Alcuni suggerimenti per passeggiate nei dintorni di Podere Sant'Angelo e in zone

Senza macchina

Ci sono tre passeggiate che partono da Podere Sant'Angelo senza dover usare l'auto:

  1. Dal Podere Sant'Angelo si può camminare lungo le strade bianche fino al vicino villaggio di Roccalbegna. Si tratta di una piacevole passeggiata che porta anche a superare un guado e che in alcuni punti può essere un po' ripida. In estate c'è una buona probabilità che non ci sia acqua nel guado, altrimenti usate i sassi nei due torrenti che si uniscono qui o toglietevi le scarpe!
    Durata: 70 minuti Difficoltà: moderata (a tratti un po' ripida)
  2. Rochette di Fazio è una bella borgata in direzione di Saturnia che si affaccia sulla valle dell'Albegna, raggiungibile a piedi dal Podere Sant'Angelo con una piacevole passeggiata. Si scende fino alla fine della "strada biancha" e seguendo il sentiero segnalato si attraversa il torrente (un altro guado) e poi si sale per una vecchia mulattiera fino a Rochette. A Rochette c'è una trattoria; verificare in anticipo gli orari di apertura, che variano a seconda del periodo dell'anno. Una versione più breve di questa passeggiata consiste nello scendere in auto fino alla fine della strada, parcheggiare e proseguire a piedi da lì.
    Durata: 5 ore andata e ritorno Difficoltà: faticoso (la mulattiera è piuttosto ripida)
  3. È piacevole camminare attraverso i boschi cedui fino al castello di Triana. Un terzo di questo percorso si svolge sulla "strada biancha", poi si taglia nel bosco e si segue il sentiero segnalato. Fate attenzione ai cervi mentre attraversate il bosco. Purtroppo il castello è chiuso, ma si può godere di una splendida vista lungo la valle dell'Albegna fino alla penisola dell'Argentario e al mare. Il ritorno avviene per lo stesso percorso (o, se preferite, potete camminare lungo la strada).
    Durata: 120 minuti (fino al castello) Difficoltà: tranquilla (a tratti un po' ripida)
triana castello roccalbegna maremma toscana
monte labro maremma toscana

Passeggiate da Roccalbegna

Da Roccalbegna partono diversi sentieri segnalati. Una passeggiata impegnativa, ma gratificante, di un'intera giornata, è il sentiero che porta al Monte Labro. Il sentiero inizia appena fuori dal paese ed è ben segnalato. È in salita per tutto il percorso! Ci sono un paio di passeggiate più brevi intorno al paese e lungo il fiume Albegna.
Durata Roccalbegna <-> Monte Labbro: 5 ore Difficoltà: moderata (tutta in salita fino al Monte Labro)

È inoltre possibile fare il giro del Monte Labro dal Parco Faunistico di Arcidosso. Per farlo, parcheggiate all'ingresso del parco e seguite il percorso sulla mappa che riceverete con il biglietto d'ingresso.
Durata: 3 ore Difficoltà: moderata (alcuni tratti ripidi)

Da Pitigliano a Sovana e ritorno

Si tratta di un'interessante giornata di cammino attraverso il paesaggio etrusco dell'estremo sud della Toscana. Il percorso si snoda lungo una parte di una "via cave" (una strada scavata nella morbida roccia pomice dagli Etruschi) e poi lungo sentieri che portano accanto a resti etruschi e ci sono anche alcuni tratti lungo strade (con traffico quasi nullo). A Sovana ci sono diverse trattorie e un paio di bar. Prima di tornare a Pitigliano, visitate la cattedrale del XIII secolo.
Durata: 5 ore Difficoltà: moderata (alcuni brevi tratti ripidi lungo la "vie cave")

le terme bagni vignoni toscana

In giro per Bagni Vignoni

Il piccolo villaggio di Bagni Vignoni è famoso per le sue sorgenti termali e per la grande vasca delle sorgenti al suo centro. La sua posizione sulle pendici della Val d'Orcia lo rende un luogo ideale per godere di un'ampia vista su questo iconico paesaggio toscano. C'è un'interessante passeggiata circolare di tre ore che vi porta fino al fiume Orcia e poi risale fino alle colline sopra Bagni Vignoni, da dove potete ammirare Pienza e Montalcino, per poi tornare a Bagni Vignoni passando per il piccolo borgo di Vignoni.
Durata: 4 ore Difficoltà: moderata (alcuni tratti ripidi lungo vecchie mulattiere)

Un percorso circolare con partenza e arrivo a La Foce

La passeggiata parte dal parcheggio del Villa de La Foce. La villa e il suo bel giardino meritano una visita prima di intraprendere questa passeggiata ben segnalata intorno al margine meridionale della Val d'Orcia. Per la prima metà della passeggiata si attraversano boschi di querce prima di arrivare al borgo di  Castiglioncello del Trinoro con il suo albergo diffuso a cinque stelle. Si gode di una vista spettacolare sulla valle. Si percorrono le strade bianche e poi il versante della valle fino alla Foce, con una vista spettacolare sul Monte Amiata. Concludete la giornata con uno spuntino o una cena nell'ottima trattoria di La Foce, il Dopolavoro.
Durata: 4 ore Difficoltà: moderata (ci sono un paio di tratti ripidi)

Chiedete al vostro ospite maggiori informazioni su una di queste passeggiate.

castiglioncello del trinoro val d orcia toscana